Torre Arcobaleno: rinasce un simbolo dell’architettura italiana

30/09/2015 - 71 giorni di lavori di ristrutturazione, 1000 mq di superficie restaurata, 5 aziende partner e 37 persone coinvolte. La Torre Arcobaleno di Milano, coloratissimo omaggio alla creatività milanese, è tornata al suo splendore originale. In occasione dei Mondiali di Calcio di Italia ‘90 la torre fu realizzata per iniziativa di un gruppo di aziende che trasformarono il vecchio serbatoio idrico in cemento di Porta Garibaldi in un 'simbolo a 14 colori'. La Torre è stata restaurata quest'anno grazie all’intervento dello studio Original Designers 6R5 Network, già firma del primo progetto, ed il supporto di Bazzea-B Construction Technology, Condor, Fila Solutions, Mapei e Marazzi. Il rivestimento in ceramica colorata dell'edificio fu realizzato utilizzando moduli a tozzetto di dimensioni10×10 cm della Marazzi, che permisero di seguire..
Continua a leggere su Archiportale.com