Sacral: Edoardo Tresoldi intesse lo spazio che non c’è

12/04/2018 - Da martedì scorso, 10 aprile, e fino a settembre 2018, il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano ospita l'installazione "Sacral" di Edoardo Tresoldi. “La scultura sarà in dialogo con la missione del Museo: raccontare il passato, interpretare il presente con linguaggi contemporanei, proiettarsi verso dimensioni future” scrive Tresoldi. Presentata nel 2016 alla mostra “Il paradiso inclinato” all’ex Dogana di Roma, Sacral riunisce alcuni tratti che caratterizzano l’opera dell’artista: il linguaggio della trasparenza capace di tessere nello spazio qualcosa che non c’è; i riferimenti ai maestri rinascimentali e agli elementi architettonici classici come archi, colonne e cupole; l’utilizzo della rete metallica per dare forma a una nuova dimensione in dialogo con luce, agenti atmosferici e ambiente circostante. A differenza dell’architettura..
Continua a leggere su Archiportale.com