Property Finder e Agente immobiliare: trova le differenze!


di Salvatore Coddetta, formatore e coach immobiliare 



E' possibile notare che oggi, anche in Italia, ci sono due tipi di professionisti che operano nel mercato immobiliare: l’Agente Immobiliare e il Property Finder. L’agente immobiliare è un intermediario che è in grado di gestire entrambi i lati della transazione e per questo riceve una provvigione da entrambe le parti. Il Property Finder è un professionista che dietro il pagamento di una tariffa per il servizio, aiuta gli acquirenti a scegliere la loro casa, tra quelle disponibili sul mercato immobiliare e a comprarla. 


Chiariamo subito, per fugare ogni dubbio, che non c’è competizione tra le due figure professionali. Entrambi hanno fatto un percorso di studi che li ha portati a sostenere un esame in Camera di Commercio e ad avere il tesserino. Solo che uno ha scelto di specializzarsi, l’altro ha fatto una scelta diversa. Sono due facce della stessa medaglia e comunque gli unici autorizzati ai sensi della 39/89 alla gestione della trattativa immobiliare. Nella maggior parte dei casi, un Property Finder è un Agente Immobiliare che ha deciso di specializzarsi nel servizio all’acquirente, cambiando il suo modo di lavorare, il suo metodo operativo, il suo ruolo nei confronti dei suoi clienti e, a sua volta, le sue responsabilità.

Il Property Finder ha la responsabilità di curare SOLO gli interessi dell’acquirente. L’Agente Immobiliare deve curare gli interessi del venditore e dell’acquirente, spesso cercando un compromesso tra le parti per arrivare alla conclusione dell’affare. Il Property Finder non ricerca il compromesso con il venditore perché per lui contano solo gli interessi del compratore. Questa forse è la più grande differenza tra un Agente Immobiliare e un Property Finder. Ciò è estremamente importante in tutto il processo, specialmente durante i negoziati. Se un compratore chiama un Agente Immobiliare per andare a vedere una casa, sa che tale agente sta curando anche gli interessi del venditore, non soltanto il suo. Mentre se un compratore si affida ad un Property Finder per andare a vedere una casa, sa che tale property finder curerà soltanto il suo interesse. E non è poco.

Ecco perché un acquirente dovrebbe rivolgersi ad un Property Finder. Un Agente Immobiliare ha responsabilità sia nei confronti dell’acquirente che del venditore. Un Property Finder ha responsabilità solo nei confronti dell’acquirente.

Vediamo un esempio di come funziona. Diciamo che Anna è un agente immobiliare e quindi ha responsabilità sia nei confronti dell’acquirente che del venditore. Marco è proprietario di un appartamento e dice ad Anna (l’agente immobiliare) che ha urgente bisogno di vendere la sua casa e che sarebbe disposto anche a prendere un'offerta significativamente inferiore al prezzo da lui richiesto (o al prezzo a cui Anna aveva valutato la casa). Fabio è l’acquirente. Fabio e la sua famiglia hanno visto la casa di Marco e se ne sono innamorati, ma per la loro disponibilità economica è troppo cara. Stanno pensando che non se la possono permettere. Le informazioni che Marco ha dato ad Anna sarebbe state molto utili a Fabio, non è vero? Dal momento che Anna ha delle responsabilità anche nei confronti di Marco che è il venditore, non rivela queste informazioni e cerca di far alzare la proposta a Fabio senza rischiare di perderlo. Anna quindi sta cercando di curare gli interessi di tutte e due reparti per arrivare ad una conclusione dell’affare. Se Fabio si fosse rivolto ad un Property Finder, avrebbe avuto accanto a sé un professionista che invece curando solo i suoi interessi si sarebbe impegnato a farlo comprare bene, senza cercare di fargli alzare l’offerta, ma piuttosto avrebbe cercato di far abbassare la richiesta del venditore facendo leva su tutti i minus dell’immobile.

Se sei interessato a scoprire come lavora un Property Finder e a conoscere il suo metodo operativo iscriviti al prossimo corso “Diventa un Property Finder” che Salvatore terrà a Milano il 13 novembre presso l’Una Hotel Mediterraneo in Via L. Muratori 14, insieme a Giggi Benedetti, tra i primi Agenti Immobiliari italiani a specializzarsi nel servizio di property finding.

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici sui Social oppure lascia un commento. Grazie :-)