Modular Building: le nuove modularità di Marcos Franchini

22/10/2014 - Modulare lo spazio, giocare nella composizione di multipli e sottomultipli per realizzare manufatti architettonici semplici, armoniosi e funzionali. Il singolo modulo e l'insieme stabiliscono relazioni differenziate a seconda delle configurazioni specifiche proprie di ogni composizione.  Una trama di 100m² divisa in una griglia di nove quadrati: è da qui che nasce il processo compositivo da cui Marcos Franchini è partito per la progettazione di Casa 3e30, la residenza costituita da box modulari, dal lato fisso di 3,30 metri.  Fissando i confini degli ambienti e degli assi strutturali, queste “stanze-modulo” possono essere destinate a varie occupazioni e articolate assecondando le diverse esigenze specifiche di ogni singolo proprietario, grazie a spazi dimensionati in maniera efficiente sia per cucine che per bagni, terrazzi o garage.  Il modello è organizzato secondo la combinazione dei diversi box attorno..
Continua a leggere su Archiportale.com