Migdia House: il massimo comfort con la tecnologia passiva

24/02/2015 - Il progetto di Casa Migdia, a firma di SAU Taller de Arquitectura, nasce per rispondere a due esigenze precise: presenza di luce naturale e flessibilità degli spazi. Lo studio spagnolo ha optato per un impianto definito da un nucleo centrale, che organizza gli spazi della casa, disponendo sulle zone perimetrali i lcali di servizio e di deposito. In questo modo lo spazio al piano terra diventa molto flessibile a futuri rimaneggiamenti, mentre i fronti liberi sul giardino e sulla strada garantiscono uno scambio continuo con l'esterno. I due fronti principali della casa sono stati concepiti con un sistema a triplo involucro (policarbonato cellulare e doppio vetro), che consente di filtrare meglio luce, ventilazione e temperatura, con il risultato del massimo comfort abitativo. Tre sistemi di climatizzazione meccanici impiegati: un camino ventilato, un sistema di ventilazione, e un termostato che porta l’aria calda accumulata nelle zone più..
Continua a leggere su Archiportale.com