Le novità dell’affitto con riscatto.

Visto il persistere della crisi nel settore immobiliare il governo con l’art. 23 del D.L. 133/2014 (Sblocca Italia) introduce novità in merito alla disciplina dei contratti di godimento in funzione della successiva alienazione di immobili, cercando di semplificare contratti del tipo rent to buy.
La norma tende a favorire sia i potenziali acquirenti, dilazionando il pagamento nel tempo, e di recuperare (in tutto o in parte) le somme versate per la locazione dell’immobile in caso di successivo acquisto, sia i venditori che hanno la possibilità di mettere a reddito immediatamente il bene.
Al riguardo, il Consiglio Nazionale del Notariato ha pubblicato uno studio in cui svolge un’analisi dettagliata in merito alle recenti novità normative, facendo alcune precisazioni in merito ad alcuni commi dell’art. 23 del D.L. 133/2014 (Salva Italia), proponendo in primis la trascrizione nei registri immobiliari di tali contratti (ai sensi dell’art. 2645-bis del C.C.) per rafforzare la reciproca tutela delle parti.
 

L'articolo Le novità dell’affitto con riscatto. sembra essere il primo su News Real Estate.