JA House: la casa portoghese combina vita rurale e vita urbana

21/11/2014 - Situata nella regione centro-nord del Portogallo JA House è stata ideata da Filipe Pina e Maria Inês Costa per combinare assieme vita urbana e vita rurale. Il progetto ha previsto la netta separazione fra vecchio (l'edificio esistente in pietra) e nuovo (il volume in cemento), pur mantenendo il collegamento interno fra i due corpi di fabbrica. Due nuovi spazi vuoti sono stati ricavati per illuminare gli ambienti, che corrispondono all'ingresso principale e al cortile interno. Quest'ultimo, insieme alla scala interna, che collega i due livelli della casa, definiscono percorsi e identità della JA House, garantendo, al tempo stesso, il dialogo fra esterno e interno. Pietra, cemento, legno di quercia, acciaio e intonaco bianco sono gli 'ingredienti' scelti per la nuova configurazione, capaci di far distinguere in maniera chiara le relazioni formali e spaziali fra gli ambienti.  
Continua a leggere su Archiportale.com