Intervento nel Parco archeologico del Quadrilatero di San Salvo

20/07/2015 - Il centro storico di San Salvo conserva un segno forte della sua epoca romana ben leggibile nel suo Quadrilatero, che racchiude gli edifici principali della identità cittadina: la chiesa di San Giuseppe, il Municipio, la piazza principale, il Parco Archeologico, il Museo della Porta della Terra.  Il gruppo di progettazione, formato da Alessandro Vitale, Lucia Secondo e Stefania Giardinelli, è intervenuto proprio nell'ambito della rilettura del Parco archeologico, al fine di far convivere armonicamente il patrimonio storico con gli interessi della collettività. "L'idea di progetto parte dal riconoscere la necessità di intrecciare un dialogo tra passato e futuro. I linguaggi diversi di tempo e spazio si  sintonizzano su un sistema di segni che rende possibile il loro riconoscimento e il loro rispetto reciproco" spiegano i progettisti. "I resti archeologici presenti nel Parco archeologico del Quadrilatero..
Continua a leggere su Archiportale.com