InGalera: il primo ristorante all’interno di un carcere italiano

29/10/2015 - InGalera: il primo ristorante all’interno di un carcere italiano. La II Casa di Reclusione di Milano Bollate accoglie un progetto che per la prima volta mette in comunicazione il “fuori e il dentro”.  Il ristorante è uno dei risultati di un ambizioso percorso, quello avviato nel 2004 dal Carcere di Bollate con la cooperativa sociale ABC La sapienza in tavola, che opera a favore dei percorso riabilitativi nel tentativo di valorizzare l’aspetto rieducativo della pena e di riscattare chi ha trascorso un periodo della propria vita in carcere. Oltre ad offrire ai detenuti competenze formative e lavorative utili al loro reinserimento sociale il progetto InGalera offre a tutti l’opportunità di interfacciarsi con il mondo carcerario. Gli interni del locale sono curati dall’architetto Augusta Comi, che ne descrive le scelte: “L’idea progettuale del ristorante InGalera..
Continua a leggere su Archiportale.com