Il montacarichi abbatte le barriere architettoniche?

A volte possono non esserci le dimensioni necessarie ad installare un ascensore nonostante la famiglia ne abbia bisogno per motivi logistici: in alcuni casi, però, questo dispositivo è necessario a permettere alle persone lo spostamento tra i diversi piani e quindi si può valutare di installare un montacarichi, più stretto ma ugualmente funzionale.

montacarichi-monoPer superare le barriere architettoniche si possono usare piattaforme elevatrici, ascensori, servo scale e rampe (esattamente come previsto dal DM236): in questi casi un montacarichi dovrà avere una misura minima di 80 per 120 cm mentre per la dimensione delle porte il decreto non fa alcun riferimento preciso. Per le ristrutturazioni la luce netta delle porte deve essere di 80 cm sul lato corto quindi in caso di abbattimento delle barriere architettoniche si potrà utilizzare questa stessa cifra nel caso in cui sia necessario installare un montacarichi. Questa misura, tra l’altro, è anche quella più idonea al passaggio di una carrozzina (al massimo 75 centimetri).

Lo spazio che si ha a disposizione è ovviamente un ostacolo da tenere in considerazione e i lavori di ristrutturazione serviranno proprio a ottenere uno spazio idoneo ai bisogni della famiglia. Everest è proprio l’azienda a cui chiedere un consiglio per conoscere tutte le offerte dei montacarichi Milano.

Invia commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *