Il Campus Forlì: innovazione e consumo di suolo zero

21/09/2015 - La riconversione dell’ex-ospedale di Forlì, un complesso a padiglioni d’inizio Novecento in un’area di 9 ettari, ha consentito al Comune di Forlì e all’Università di Bologna di realizzare uno tra i più innovativi campus universitari italiani a consumo di suolo 0.  È frutto di un concorso internazionale vinto, nel 2000, dal gruppo di architetti guidato da Lamberto Rossi con M. Galletta, R. Lazzarini, M. Tarabella e P. Zilli, e di un Accordo di Programma con l’Università e il Ministero in base al quale il Comune ha messo a disposizione - a uso perpetuo - area e immobili.  Sfruttando la posizione baricentrica dell’ex-ospedale, il campus è concepito come un ponte tra centro storico e città contemporanea, tra tradizione e innovazione, tra passato e futuro di Forlì.  Una “promenade urbane” lunga 250 metri, di padiglioni restaurati e nuovi edifici..
Continua a leggere su Archiportale.com