House 304: una casa vera o una vera provocazione?

07/10/2015 - A Saigon lo studio vietnamita Kientruc O si è misurato con una sfida piuttosto complessa: realizzare una residenza ben ventilata e ben illuminata, per una giovane famiglia, su di un lotto strettissimo di dimensioni pari a 3,5x12 metri, ed una sola facciata aperta verso la strada. Il risultato ottenuto per House 304 è un volume a gradoni che si sviluppa in verticale alla ricerca della luce. Il team di Kientruc O ha voluto ottimizzare le condizioni dello spazio, mirando ad un senso di apertura e alla connessione con l'ambiente esterno, grazie all’apertura verso il cielo. Materiali molto semplici, intonaco bianco e legno, definiscono l'identità di questa residenza, riconoscibile per la forte interazione tra luce, aria e natura.   Continue aperture e affacci, ricavati in facciata e dagli spazi interni, hanno un ruolo fondamentale nella ricerca di tale interazione, senza però compromettere la sicurezza..
Continua a leggere su Archiportale.com