HOMI. Nuovo impulso per la filiera del Design

Un ‘iniziativa di Regione Lombardia dara piu forza ai designer della regione e vedra HOMI palcoscenico di eccellenza delle nuove forme di stile

HOMI diventa protagonista di Design Competition, l’importante iniziativa di Reglone Lombardia, in collaborazione con ADI, Associazione per il Disegno lndustriale, che consentira ad alcunigiovani designers di confrontarsie mettersi in gioco progettando nuovi oggetti per Ia casa e Ia persona, nella spirito che fa del Salone degli Stili di Vita di Fiero Milano un laboratorio di gusti e soluzioniinnovative di design.

Giunta alia sua quinta edizione, Design Competition si esplicita attraverso il lancio di un banda i cui destinatari sono da un late i giovani designer under 35 e dall’altro le piccole medie aziende manifatturiere lombarde; i settori coinvolti per questa edizione sono alcuni dei principali mercati di riferimento di HOMI: LIVING HABITS, tema che comprende i complementi d’arredo, articoli per Ia tavola e Ia cucina, oggettistica decorative e peril benessere dell’ambiente domestico, tessile per Ia case, accessori bagno, illuminazione per interni e gli articoli casa-ufficio; OUTDOOR, che si riferisce all’illuminazione, alia decorazione per esterni e agli accessori peril gardening, e KIDS, spazio per Ia vita del bimbo in casa con gli accessoriper dormire,mangiare e perilrelax.

Grazie al bando, 40 giovani designer potranno concretizzare le propria idee, collaborando con altrettante aziende attente aile nuove tendenze. Si tratta di un importante strumento che offre aile aziende un’opportunita per rinnovarsi e raggiungere e trovare nuovi prodotti di punta per il proprio mercato e rinnovando con proposte di eccellenza tutto il comparto, con ricadute positive per i designer, che potranno inserire nel proprio curriculum una collaborazione importante.

“Abbiamo deciso dilanciare questa iniziativa,in partnership con Unioncamere Lombardia e con AD/, ha dichiarato Mauro Parolini, assessore allo Sviluppo Economico di Regione Lombardia – con l’obiettivo di dare nuovamente l’opportunita a giovani designer di compiere un‘importante esperienza professionale, accrescere Ia proprie competenze in affiancamento a tutor esperti e di approfittare della prestigiosa vetrina internazionale offerta dalle varie edizioni diHOM/, con cuiiniziamo una proficua collaborazione”.

“L’edizione di quest’anno – ha aggiunto Parolini- sicaratterizzera inoltre per una maggiore attenzione finalizzata alia possibile commercializzazione dei prototipi realizzati, perche vogliamo che costituisca un’esperienza ancora piu complete ed efficace sia peri designer che per le aziende. Design Competition rappresenta infatti un’occasione anche per le imprese, che possono innovare e accrescere Ia propria competitivita grazie   alia sperimentazione e alia produzione delle nuove idee dei giovani coinvolti”.

“Oggi le manifestazioni fieristiche devono essere sempre piu facilitatori di business, attenti osservatori del mercato pertanto non potevamo perdere l’opportunita di supportare un progetto cos/ interessante – sottolinea Corrado Peraboni, Amministratore Delegate di Fiera Milano – ‘Design Competition’ coinvolge infatti tutti gli attori della filiera, dalle scuole aile aziende, e diventa fortemente sinergico con Ia nostra manifestazione, incubatore di idee e innovazioni che provengono soprattutto do tante PM/, espositori di HOM/ perche alia ricerca di nuove occasioni di business.

Per questa, II concorso ci offre uno strumento in piu, utile per supportare le aziende nelloro percorso diinnovazione, crescita e internazionalizzazione, creando una sinergia vincente e prolifica tra mondo del design e della creativita, e il mondo della produzione e del mercato. Non si tratta di un progetto di breve durata – continua Peraboni – ma di una dinamica di lungo respiro, che fiancheggia l’evoluzione progetto-prodotto nei suoi tempi fisio/ogici di sviluppo, offrendo pen) nuove ed efficaci opportunita di visibilita e promozione sia ai designer che ai produttori.       II risultato e Ia valorizzazione del territorio Iombardo e Ia creazione diuna buona pratica che coinvolge scuo/e, istituzioni e aziende e puo creare spunti di crescita peril mercato dei prodotti e per quello dellavoro”.

II concorso si snoda in un percorso che ricalca le reali fasi produttive che portano dalla scelta del progetto da parte dell’impresa allancio sui mercato del prodotto finito.

Le edizioni di HOMI scandiranno le varie fasi del concorso e diventeranno memento di incontro tra Ia creativita del presentee l’oggettistica di design del futuro.

II percorso iniziera a dicembre, con illancio del banda da parte di Regione Lombardia. Ai giovani designer che parteciperanno al concorso verra offerta l’opportunita di presentare Ia loro idea aile imprese durante l’edizione di HOMI di Gennaio 2016 e successivamente seguira Ia fase di selezione da parte di una Commissione di esperti e il matching tra i progetti scelti e le aziende selezionate che portera alia produzione dei prototipi da presentare all’edizione diHOMISettembre 2016.

HOMI sara dunque “voce narrante” di questa storia importante, che, perche no, potra consegnare alia storia del design nuove e interessantirealizzazioni.

 

 

 

L'articolo HOMI. Nuovo impulso per la filiera del Design sembra essere il primo su alchimag.