Foster tra i ‘consiglieri’ per il restauro del Parlamento di Londra

29/12/2015 - Lo studio inglese Foster+Partners è tra quelli selezionati dal governo britannico come “consiglieri” per il restauro dell’iconico Palazzo di Westminster. L'avvio dei lavori per il restyling è previsto intorno al 2020.  “Siamo felici di essere stati selezionati” - commenta Lord Foster - “L’edificio è un’opera eccezionale, un’icona della democrazia nel mondo. L’opportunità di convertire questa magnifica architettura del XIX secolo in un edificio del XXI, nonchè patrimonio UNESCO, è una delle più eccitanti sfide architettoniche nel Paese oggi”. Oltre a quello di Foster, la lista dei 'consiglieri' che supervisioneranno il progetto finale, include: Allies & Morrison, lo studio con base a Londra e firma di ben 37 progetti da Premio RIBA; il team interdisciplinare BDP ed il colosso HOK. Da diverso tempo, il Parlamento del..
Continua a leggere su Archiportale.com