Dopo i Neko Cafè giapponesi apre a Roma ‘il bar dei gatti’

21/01/2015 - Si ispira ai Neko Cafè giapponesi il concept del nuovo Romeow Cat Bistrot  di Roma, realizzato a firma di Francesco Zarbano, con la collaborazione di Tommaso Guerra.  Il bistrot, ideato come una casa abitata da 6 gatti, offre cucina e pasticceria vegana e raw, smoothies e drink. La scelta del designer é stata quella di integrare le possibilità di gioco e vita dei gatti con lo spazio vissuto dalle persone, proprio come in una casa qualsiasi. La sala principale, infatti, arredata con tavoli, le sedute, il pianoforte, i cuscini e decorazioni a parete, trasmette la sensazione di familiarità più simile alla sala da pranzo di una casa piuttosto che a quella di un bar-ristorante. Una scala in legno conduce al soppalco, composto da una zona lounge a soffitto alto, dove vengono serviti i drink, e una zona a soffitto basso, a misura di gatto, dove i felini condividono con i clienti il salottino..
Continua a leggere su Archiportale.com