China Chilcano: un mix di culture by José Andrés

10/03/2015 - Lo studio spagnolo Capella García Arquitectura ha ideato uno spazio ispirato ad un mix di culture per il ristorante China Chilcano di Washington. Così come il menù mette assieme cucina peruviana, cinese e giapponese, allo stesso modo lo spazio è concepito per fondere tre differenti culture. A cominciare dalla sala principale, l'ambiente più formale, che ospita una serie di tavoli rotondi in bamboo di diverse dimensioni. Per i clienti che desiderano un'atmosfera più rilassante, invece, si passa nella sala in stile giapponese, più piccola con divani e tavolo Tatami. La terza saletta risulta ancora più intima: è questa l'area dove si serve ceviche peruviano.  Ad ispirare il disegno del soffitto del ristorante sono le linee Nzca, una serie di geoglifi (linee tracciate sul terreno) del deserto di Nazca, un altopiano arido che si estende per una ottantina..
Continua a leggere su Archiportale.com