Casa Mororó: l’ultima opera di Marcio Kogan

31/03/2015 - È Casa Mororó l'ultima opera dello studio mk27 di Marcio Kogan. Si tratta di una residenza unifamiliare immersa in un bosco di pini in una regione montagnosa, a 180 km da São Paulo, nota per le sue basse temperature.  Il progetto ha voluto creare ampi e accoglienti spazi interni da poter vivere ugualmente, anche nei giorni più freddi, come ad esempio la piscina con vista panoramica protetta da una pelle in vetro.  Esternamente, si presenta come un unico volume continuo caratterizzato da un dualità creta da un blocco opaco – contenente la zona giorno, la zona notte e i servizi – e un'estensione trasparente in cui vi sono la piscina e la sauna.  Il volume della casa è generato dall'estrusione, lunga 65 metri, di una classica casa con il tetto a doppio spiovente. Una piattaforma esterna in legno connette gli spazi e crea una terrazza da utilizzare durante i mesi estivi.  Nella..
Continua a leggere su Archiportale.com