Bologna: la nuova casa della storica ‘profumeria olfattiva’

14/01/2015 - La profumeria olfattiva storica di Bologna, caratterizzata da uno splendido arredo stile english dal particolare color carta da zucchero, si trasferisce in un ambiente più grande composto da due sale contigue e su piani diversi. Gli architetti Sara Bergami e Luca Bertacchi hanno lavorato riposizionando il mobile storico all'interno del primo ambiente enfatizzando le linee di taglio e gli interventi di adattamento alle nuove dimensioni attraverso elementi rivestiti in lamiera di ottone punzonata; questo approccio ha permesso di recuperare, nei confronti dei clienti, l'immagine forte del negozio originale creando l'occasione di evidenziare il passaggio alla sala successiva attraverso un portale, anch'esso in ottone, che accentua la preziosità dei profumi e dei vari prodotti e bijoux esposti.  L'atto di attraversare questo elemento, salendo i due gradini che determinano il salto di quota tra i due spazi, porta il cliente a percepire..
Continua a leggere su Archiportale.com