Ascensori per edifici storici perfettamente integrati a Firenze con Arno Manetti

 

Le barriere architettoniche sono purtroppo molto diffuse nel nostro paese, anche in edifici costruiti in tempi relativamente recenti: figuriamoci, dunque, le situazioni che si possono rinvenire all’interno di palazzi e altri fabbricati storici disseminati qua e là nei centri abitati di ogni dimensione.

In base a quanto previsto dal nostro ordinamento giuridico, e nello specifico dalla Legge n. 13/1989 riguardante le “Disposizioni per favorire il superamento e l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati” (e relativo Decreto Ministeriale attuativo n. 236/1989) chi si occupa di progettazione dispone – nero su bianco – di tutte le informazioni logo-ascensorenecessarie per garantire l’accessibilità, la visibilità e l’adattabilità delle strutture; tuttavia, nell’attuazione delle misure potrebbero concretizzarsi problemi di carattere pratico.

Nello specifico, negli edifici risalenti ai secoli passati non è sempre di semplice installazione un ascensore adibito al superamento delle barriere architettoniche, per via di problemi come ad esempio vincoli strutturali o spazi troppo angusti. Come fare, dunque?

Ecco la soluzione: rivolgersi a un’azienda specializzata in questo settore operante nel proprio territorio, e per quanto riguarda nello specifico la Toscana il partner ideale per queste realizzazioni è Arno Manetti srl.

Gli ascensori per edifici storici che a Firenze e province limitrofe installa quest’azienda sono caratterizzati da tecnologie moderne ed elevata efficienza, ma al contempo rispettano le costruzioni antiche sia dal punto di vista strutturale che dell’integrazione con l’estetica.

Invia commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *