Anna Rita Emili recupera la ‘Casa a Castello’

14/10/2015 - Il progetto della Casa a Castello dell'architetto Anna Rita Emili nasce da una attenta indagine sui caratteri architettonici del luogo. La casa si colloca a 800 metri di altitudine ad est di Roma, nell'antica acropoli di Praeneste (oggi Palestrina). Luogo dove nel 1953 venne realizzato il film 'Pane amore e fantasia' di Comencini, Castel San Pietro Romano si caratterizza oggi come un piccolo borgo compatto, composto di strade strettissime e case rivestite di intonaco grezzo. Le antiche mura, che lo avvolgono a partire da una fortezza risalente all'anno 1000, pongono in evidenza una serie di superfetazioni realizzate a partire dagli anni '50 che aggettano sulla strada provinciale.  La casa oggetto dell'intervento rappresenta una di queste entità ed è disposta su cinque livelli. Il suo sviluppo in altezza consente una vista mirabile a 360 gradi sul panorama. Precedentemente l'antico muro del borgo era stato nascosto all'interno..
Continua a leggere su Archiportale.com