A San Paolo lo studio Marcio Kogan firma casa B+B

05/01/2015 - Volutamente indefinito il confine fra esterno e interno nell'ultima residenza di San Paolo, progettata da Marcio Kogan in collaborazione con lo studio Galeria Arquitetos . Casa B+B si sviluppa su due livelli, per oltre 600 metri quadrati. L'utilizzo del cemento grezzo a vista, unito al legno teak, rimanda alla tradizione modernista brasiliana, che convive con la veste contemporanea. La disposizione degli spazi viene completamente ribaltata: la zona notte della casa si trova al piano terra con affaccio diretto al giardino, mentre l'open space della zona giorno è al piano superiore, reso ancora più ampio dalle grandi vetrate scorrevoli, che dialogano con lo spazio esterno. La scala che collega i due livelli è concepita ricalcando l' 'architectural promenade' d'ispirazione lecorbuseriana.  L’accesso a Casa B+B avviene mediante una rampa aperta collocata sul lato..
Continua a leggere su Archiportale.com