A Courmayeur la mansarda dal mood contemporaneo

08/01/2016 - Ai piedi del Monte Bianco, nella cittadina di Courmayeur, Fabio Fantolino ha reinterpretato, con forme nette e attuali, una mansarda di una tipica casa montana attraverso l’utilizzo di legni caratteristici del luogo misti ad elementi in ferro nero, che ricreano il tradizionale ambiente della baita di montagna senza rinunciare a un senso di contemporaneità.  Gli arredi e il rivestimento di pareti, soffitti e pavimenti, disegnati dallo studio di architettura, sono caratterizzati da un legno di abete recuperato e selezionato che conferisce naturalità e comfort all’ambiente, esaltando al contempo le travi di sostegno del tetto in cemento grezzo lasciate volutamente a vista, al fine di accentuare ulteriormente il contrasto tra atmosfera e modernità.  Gli arredi presenti all’interno del soggiorno, pensato in continuità con la cucina e la zona pranzo, sono accostati alle opere d’arte e ai tessili, generando aree..
Continua a leggere su Archiportale.com